Finanziamenti

Certificazioni e Diagnosi energetiche: 15 milioni per le PMI

Con il decreto dell'8 novembre 2017 viene disciplinato il cofinanziamento di programmi finalizzati a sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle piccole e medie imprese (PMI) o l’adozione di sistemi di gestione dell’energia conformi alle norme ISO 50001.

L’iniziativa, promossa in collaborazione con il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, e giunta alla terza edizione, ha visto lo stanziamento nelle due annualità precedenti, di circa 18 milioni di euro.

Beneficiari e interventi ammessi

Destinatari del bando sono le Piccole e medie imprese (PMI) costituite da almeno due anni, nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, in regola con le disposizioni vigenti in materia di normativa edilizia ed urbanistica, del lavoro, della prevenzione degli infortuni e della salvaguardia dell'ambiente ed essere in regola con gli obblighi contributivi.

Contributo

Il bando 2017 mette a disposizione delle Regioni e Province autonome 15 milioni di euro per il cofinanziamento di nuovi programmi volti ad incentivare gli audit energetici nelle PMI o l’adozione di sistemi di gestione dell’energia conformi alle norme ISO 50001.

Spese ammissibili

Il finanziamento è dedicato alla:

  • realizzazione delle diagnosi energetiche finalizzate alla valutazione del consumo di energia ed al risparmio energetico conseguibile;
  • attuazione del sistema di gestione e il rilascio della certificazione di conformità alla norma ISO 50001.

Sono ritenute altresì ammissibili le spese sostenute dalle Regioni e dalle Province autonome per lo svolgimento di attività di sensibilizzazione delle PMI sull’importanza di effettuare le diagnosi energetiche.

Modalità di partecipazione e scadenze

Entro il 30 novembre 2017 le Regioni e le Province autonome  devono presentare al Ministero dello sviluppo economico i programmi di sostegno alle imprese.
Entro il 15 dicembre 2017 il Ministero dello sviluppo economico, con il supporto di ENEA, valuterà i programmi.

Per ulteriori informazioni: