UN NUOVO MARCHIO, UNA NUOVA MISSION

A trent’anni dalla fondazione di Certiquality, una nuova identità visiva vuole essere segno tangibile di un rinnovato impegno che vede: una rinnovata Missione, chiari Valori e la Visione con cui Certiquality intende stare al fianco di Imprese e Organizzazioni per i prossimi anni.  Attraverso servizi altamente specializzati di Assessment e Formazione, intendiamo essere facilitatori nella valutazione e gestione della complessità, una competenza che il nostro mondo globalizzato richiede a ciascuno di noi e al Sistema Paese, perché possa essere sostenibile nel lungo periodo. Coerentemente, innovazione e sostenibilità orienteranno il nostro operato e il nostro impegno quotidiano, per far sì che le competenze - nostre e dei nostri Auditor - siano sempre più efficientemente ed efficacemente al servizio della Vostra Sostenibilità. 

Il nuovo logo, che è stato registrato in Italia e nell'Unione Europea, è operativo dal 1 gennaio 2020.  

Coesistenza del marchio nuovo e del marchio ovale. 
Per l’implementazione del nuovo marchio, è previsto un periodo di adeguamento che durerà diversi mesi. Durante tale periodo coesisteranno taluni documenti di Certiquality che recheranno il nuovo logo ed altri che riporteranno ancora il logo attuale. Anche i nostri clienti riceveranno alcuni documenti con il logo attuale e alcuni con il nuovo logo. Questa scelta è dettata dalla necessità di avviare un processo di cambiamento che richiede inevitabilmente un allineamento progressivo. Il marchio ovale di Certiquality continuerà ad essere registrato e protetto. I certificati emessi e la documentazione di Certiquality contenente il vecchio logo resteranno validi. 

Nuovi loghi di Certificazione
I nuovi loghi di certificazione per i clienti saranno sono disponibili nell'area riservata loghi, a cui i clienti possono accedere con le credenziali già in loro possesso. E' definito il periodo transitorio di tre anni come termine massimo entro il quale i clienti dovranno utilizzare il nuovo logo, secondo gli usi che ne fanno ai sensi dei pertinenti regolamenti (entro aprile 2023).
reloader