Aggiornamenti legislativi

Nuovo Codice degli Appalti 2016 - UNI EN ISO 9001

NUOVO CODICE DEGLI APPALTI 2016 - UNI EN ISO 9001 SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITA' E' STATO PUBBLICATO SUL SUPPLEMENTO ORDINARIO N. 10 ALLA G.U. 19/04/2016, N. 91, IL DECRETO LEGISLATIVO 18/04/2016, N. 50.

Il nuovo Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, è il provvedimento con il quale si è provveduto al recepimento delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE in materia di contratti pubblici di appalto e concessione, nonché al riordino complessivo della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture. Il testo è formato da 220 articoli e 25 allegati, ed è entrato in vigore il 19/04/2016 con l’abrogazione immediata ed integrale del D. Leg.vo 163/2006 e di una serie di altre disposizioni, e si applica alle procedure e ai contratti per le quali i bandi o avvisi con cui si indice la procedura di scelta del contraente siano stati pubblicati a partire dal 19/04/2016 ed in caso di contratti senza pubblicazione di bandi o di avvisi, alle procedure e ai contratti per I quali alla data 19/04/2016, non siano ancora stati inviati gli inviti a presentare le offerte.

Una particolare attenzione è rivolta alla Qualità della Progettazione e dei procedimenti con un significativo risalto all'utilizzo della Certificazione ISO 9001 quale modello di riferimento per la qualificazione delle Stazioni Appaltanti. Nelle procedure di progettazione ed affidamento particolare valore è attribuito anche, tra gli altri, alla applicazione di criteri di sostenibilità ambientale e sociale. Per quanto riguarda le norme regolamentari ed attuative precedentemente previste dall'abolito DPR 207/2010, il nuovo Codice prevede una moltitudine di provvedimenti attuativi e di dettaglio, che dovranno essere emanati nei prossimi mesi. Tuttavia con riferimento alle principali norme regolamentari di cui al D.P.R. 207/2010, si prevede che sono immediatamente abrogate alcune significative parti: ad esempio la la Parte I (Disposizioni comuni - artt. da 1 a 8); la Parte II, Titolo I, capo II (Programmazione dei lavori - artt. da 14 a 16); la Parte II, Titolo II, capo II (Verifica del progetto - artt. da 44 a 59); la Parte II, Titoli IV e V, VI,VII,VIII (Qualificazione del contraente generale - artt. da 97 a 104; Sistemi di realizzazione dei lavori e di selezione delle offerte - artt. da 105 a 122; Garanzie e sistema di garanzia globale di esecuzione - artt. da 123 a 136; Il contratto - artt. da 137 a 146; Esecuzione dei lavori - artt. da 147 a 177) ed altre successive.

Certiquality sta organizzando incontri specifici di approfondimento.