Aumentano gli infortuni e le malattie professionali nel 2017

L’INAIL ha reso disponibili i dati analitici delle denunce di infortunio e malattia professionale presentate all’Istituto entro il mese di ottobre 2017.

Si tratta di dati provvisori, che vanno letti con cautela soprattutto nelle tabelle del “modello di lettura” con i confronti “di mese” (ottobre 2016 vs ottobre 2017) e “di periodo” (gennaio-ottobre 2016 vs gennaio-ottobre 2017).

Nei primi 10 mesi di quest’anno le denunce d’infortunio pervenute all’Inail sono aumentate dello 0,7%.

Le denunce di infortuni sul lavoro con esito mortale presentate all’Istituto nei primi dieci mesi di quest’anno sono state 864, con un incremento di 14 casi rispetto agli 850 dell’analogo periodo del 2016 (+1,6%) e una diminuzione di 124 casi rispetto ai 988 decessi denunciati tra gennaio e ottobre del 2015 (-12,6%).

Le denunce di malattia professionale protocollate dall’Inail nei primi 10 mesi del 2017 sono state 48.849, 1.500 in meno rispetto allo stesso periodo del 2016 (-3,0%).

Ormai è noto come la maggior parte di infortuni e malattie professionali ha una causa, o almeno una concausa, organizzativa. Adottare un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro consente la riduzione di infortuni e malattie professionali.

A tal proposito Certiquality segnala che il 30 novembre è stato pubblicato il Final Draft della nuova norma ISO 45001, standard che è previsto sostituirà il BS OHSAS 18001 in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Per preparare i propri clienti al passaggio alla nuova norma Certiquality propone un corso in modalità e-learning e uno in aula:

Corso in modalità e-learning: https://www.formazioneunitelmacertiquality.unitelma.it/corsi/iso45001/iso-dis-45001-sistemi-di-gestione-per-la-salute-e-sicurezza-sul-lavoro

Corso in aula: http://www.certiquality.it/formazione/Gli-elementi-di-novita-della-norma-ISO-45001-Documento-DIS-rispetto-allo-standard-BS-OHSAS-18001/