MODELLI ORGANIZZATIVI D.LGS. 231/01

I Modelli OrganizzativiD.LGS. 231/01

A chi è rivolto il servizio?

Aziende che non hanno ancora implementato
un Modello D.Lgs. 231 o che debbano procedere
all’integrazione o adeguamento;  Aziende ed OdV
interessate ad una valutazione indipendente
sull'efficacia del MOG

Contesto

Il D.Lgs. 231/2001 ha introdotto la responsabilità delle persone giuridiche e degli enti privi di personalità giuridica per gli “illeciti amministrativi dipendenti da reato”. Tale responsabilità è stata prevista per alcuni reati compiuti da soggetti che si trovano in rapporto funzionale con l’azienda (amministratori, dirigenti, dipendenti o collaboratori “terzi”) e che abbiano commesso “l’illecito nell’interesse dell’ente o a suo vantaggio”.
L’elenco di questi reati (cd “presupposto”) che possono determinare la responsabilità dell’Ente, accanto a quella penale dell’autore dell’illecito, è stato progressivamente esteso nel corso del tempo ed ha ampliato in modo significativo i rischi per l’impresa di incorrere in sanzioni pecuniarie (sino a 1.500.000 Euro) o interdittive (interdizione dall’esercizio delle attività, sospensione o revoca di autorizzazioni, divieto di contrattare con la pubblica amministrazione, etc.). 

Vantaggi

Servizio

Certiquality, ha sviluppato specifici servizi per rispondere alle esigenze delle imprese. 
RISK ASSESSMENT 231: fornisce un supporto specialistico al processo aziendale di autovalutazione dei rischi di reato, i cui esiti costituiscono il presupposto per l’implementazione o per l’integrazione del Modello Organizzativo (MOG).
AUDIT DEI MODELLI ORGANIZZATIVI 231: ha lo scopo di verificare il livello di applicazione del MOG rispetto ai protocolli, alle procedure e agli altri documenti di riferimento.
VERIFICHE SUL GRADO DI INTEGRAZIONE TRA MODELLI ORGANIZZATIVI AZIENDALI E SISTEMI DI GESTIONE: ha lo scopo di valorizzare l’apporto dei sistemi di gestione aziendale alla concreta ed efficace attuazione del modello.
 
Servizio

Modalità di erogazione del servizio

Tutti i servizi D.Lgs. 231/2001 sono progettati per rispondere alle specifiche esigenze dell’azienda. Pertanto sia le modalità di svolgimento del servizio che i relativi output possono variare in funzione di queste esigenze. I team di valutazione sono composti in modo da assicurare tutte le competenze (legale, valutazione e controllo del rischio, auditing, tecnico-giuridica, etc.) ed esperienze necessarie.

Le attività sono articolate come segue: analisi preliminare della documentazione disponibile, sopralluoghi in campo e interviste. Al termine viene rilasciato un report con i risultati delle valutazioni e con indicazioni relative agli eventuali elementi di debolezza.

Approfondimenti

Certiquality ha sviluppato Check List e documenti di lavoro personalizzati che vengono messi a esclusiva disposizione dei propri clienti per le attività di risk assessment e per gli audit sui MOG.
In partnership con AICQ-SICEV Certiquality organizza un corso di formazione della durata di 40 ore, articolato su due moduli, per «Auditor e Esperti dei Modelli di Organizzazione e Gestione D.Lgs. 231/2001 e Membri di Organismi di Vigilanza». Il superamento del corso costituisce uno dei requisiti di accesso alle procedure di certificazione delle competenze AICQ/SICEV per RGVI/auditor («Schema RMO 231»).

hai bisogno di aiuto?

Contattaci oppure consulta le domande frequenti

Settore Compliance

Direzione QHSE, Sostenibilità, Ispezioni, Compliance

Altri prodotti

In primo piano