Formazione in azienda

AS01
 / Qualità

Origine doganale delle merci: made in, preferenze daziarie ed etichettature. I documenti di export, gli incoterms e le responsabilità dei mittenti


Il Codice Doganale dell'Ue, in vigore dal 1.5.2016, ha introdotto numerose modifiche alle disciplina degli scambi import export, anche con riferimento ai temi fondamentali dell'export e dell'origine doganale delle merci. In materia di origine, la questione doganale riveste un ruolo di assoluta e primaria rilevanza.
Con l'origine non preferenziale, infatti, gli operatori UE certificano obbligatoriamente lo status commerciale dei beni prodotti o commercializzati, con rilevanti responsabilità e, di contro, interessanti vantaggi come le attestazioni -made in- la cui tutela, in Italia, è rafforzata.
Con l'origine preferenziale, poi, in un sistema dove si moltiplicano gli accordi di libero scambio (es. Corea del Sud, CETA; ecc..) il beneficio è ancor più immediato e duplice: in import, il dazio ridotto o azzerato; in export, la capacità commerciale di vendere beni a dazio ridotto o zero per il cliente destinatario finale.
Il tutto deve essere letto con una vocazione export marcata, con focus sugli adempimenti amministrativi e fiscali che la cessione all'esportazione comporta: compilazione bollette doganali, mandati, procure, scelta degli INCOTERMS, fatture, liste valorizzate, campionature, identificazione soggetti esportatori.


Responsabili supply chain e logistica; responsabili tax; responsabili amministrativi; responsabili ufficio dogane; doganalisti e spedizionieri internazionali.

Programma giornaliero

  • Giorno - 1

    • Inizio del corso

    • Operazioni Doganali: Oneri e Responsabilità

    • L'obbligazione doganale e la responsabilità solidale

    • Compiti delle imprese e dei dichiaranti

    • Origine doganale delle merci

    • Origine commerciale non preferenziale

    • Origine doganale preferenziale

    • Il sistema di certificazione dell'origine (CO, EUR1, DICHIARAZIONI IN FATTURA)

    • Il sistema Rex

    • Il Made In e l'etichettatura

    • Le sanzioni amministrative e penali

    • Il soggetto esportatore

    • Cessioni all'esportazione ed operazioni assimilate

    • Oneri tributari ed extratributari

    • Marcatura CE, sicurezza, salute, made in

    • Incoterms

    • Chiusura del corso

Requisiti
di partecipazione

Non sono richiesti requisiti particolari.
E' preferibile la conoscenza nel settore.

Attestato

Ad ogni Partecipante verrà rilasciato un Attestato di frequenza al Corso.

Contattaci per un preventivo

Possiamo formulare un preventivo sulla base delle esigenze della Vostra Azienda.

Contatti

0280691780 - 0280691739 - 0286968605