Convegni e Workshop

0143
 / 

Come cambia il lavoro e la gestione delle risorse umane nell'industria 4.0


9.30-13.00

ISCRIVITI ALL'EVENTO

In un mercato a forte complessità come quello attuale, quali sono i ruoli dell.uomo e della macchina? Come si evolve il rapporto tra il lavoro umano e l'apporto della tecnologia?

La trasformazione digitale inserita nell'Industria 4.0, insieme ai benefici, comporta anche rischi che le imprese devono imparare a valutare e gestire. Tra questi l'impatto occupazionale della trasformazione digitale che richiama a temi di etica e responsabilità sociale: da un lato l'automazione porterà una serie di vantaggi nel miglioramento della sicurezza delle linee, nella minore esposizione degli addetti a rischi di infortuni, nella riduzione di alcune malattie professionali; dall'altra avrà un impatto sull'organizzazione del lavoro su cui non è facile fare previsioni nell'immediato.
Osservando le precedenti rivoluzioni tecnologiche abbiamo visto soprattutto una trasformazione delle professioni, che non mancherà anche in Industria 4.0 e ne costituisce una criticità, ma anche un.opportunità: alcune professioni emergeranno, parallelamente alla richiesta di nuove figure professionali tutte da formare. La stessa legge Calenda prevede agevolazioni per favorire l'istituzione di poli tecnologici a partecipazione pubblico-privata che coinvolgano anche università e istituti di ricerca, per sviluppare le competenze accanto alle applicazioni delle tecnologie. Inoltre nella legge di Bilancio 2018 debutta il credito d.imposta formazione 4.0: l'agevolazione spetta a tutte le imprese che nel 2018 realizzano attività di formazione del personale dipendente nel settore delle tecnologie previste dal Piano nazionale impresa 4.0.
Il ruolo delle risorse umane è quindi sempre più centrale nella gestione dei processi di cambiamento e di miglioramento continuo. La sfida dell'HR Management di oggi è quindi quella di muoversi sempre più in termini di facilitazione di risultato, di moltiplicazione di obiettivi e di successo aziendale, facendo leva sullo sviluppo e valorizzazione del potenziale umano, il vero Capitale dell'Azienda.
Lo sviluppo delle figure legate allo Human Resource è quindi essenziale e passa anche attraverso la certificazione delle competenze delle stesse figure professionali legate al HR, secondo schemi ben collaudati a livello europeo e internazionale.


Capi Azienda, Responsabili HR, Responsabili Qualità

Programma giornaliero

  • Giorno - 1

    • Registrazione dei partecipanti

    • Il futuro del lavoro

      Mauro Chiassarini - Vicepresidente Politiche del Lavoro, Sicurezza e Welfare, Assolombarda

    • Le figure professionali coinvolte nel processo di attestazione di conformità degli investimenti dell'Industria 4.0.

      Armando Romaniello - Marketing, Industry Management & Product Certification Director Certiquality

    • La nuova frontiera delle HR nel mondo 4.0: la Certificazione di Professione HR come elemento di valore e di rotta verso il futuro

      Raffaele Ferragina - Presidente Profexa Consulting

    • Le professioni nell'Industria 4.0

      Maria Raffaella Caprioglio - Presidente Sezione Servizi Professionali alle Imprese, Assolombarda

    • HR e Impresa 4.0

      Roberto Luciano Forresu - Direttore Relazioni Industriali, Pirelli & C. S.p.A.

    • Dibattito

    • Chiusura lavori

Modalità
di partecipazione

La partecipazione all'incontro è gratuita.
Per ragioni organizzative si prega di confermare la propria presenza compilando il form di iscrizione.

Per ulteriori informazioni:

02.86968611